Negrar nuovo Irccs malattie tropicali

Dopo lo Iov di Padova in oncologia e il San Camillo del Lido di Venezia in neuroscienze, il sistema sanitario veneto ha un nuovo Istituto di Ricerca e Cura a Carattere Scientifico nazionale dedicato alle malattie infettive e tropicali, all'Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar (Verona). Il nuovo istituto è stato presentato oggi dall'assessore regionale alla Sanità Luca Coletto, dal presidente dell'Ospedale Gedovar Nazzari, dall'Amministratore Delegato Mario Piccinini, e del Primario del reparto Malattie Infettive e Tropicali Zeno Bisoffi. L'Irccs di Negrar è l'unico tra i 50 in Italia ad aver ottenuto il riconoscimento anche per le malattie tropicali, e si occupa principalmente di quattro settori: malaria e altre infezioni trasmesse da vettori, strongiloidosi, malattie tropicali "rare" (neglected), co-morbidità in malattie infettive. Alcune settimane fa, i ricercatori del neo Irccs hanno individuato una nuova specie di microbatterio responsabile dell'insorgenza della tubercolosi. (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Dolo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...